Elezioni regionali, Zingaretti: «Decreti sicurezza da modificare, Pd primo partito ma no a tranello rimpasto»

Lunedì 21 Settembre 2020
Zingaretti: «I decreti sicurezza vanno modificati, Pd primo partito ma no a tranello rimpasto»

Parla Nicola Zingaretti, commentando le elezioni regionali. «Si vota e il Pd è il primo partito politico italiano». Lo dice il segretario del Pd durante la «maratona» su La7 e sottolineando come fino a prima del voto ci fosse chi sosteneva che i Dem «fossero subalterni al M5S». Detto questo, aggiunge, non «cadiamo nel tranello del rimpasto sui nomi: incalzeremo il governo su come spendere bene i miliardi di euro» del Recovery Fund. 

LEGGI ANCHE --> Minzolini divide i social: «In Toscana hanno votato anche quelli della "Rivoluzione d'ottobre"»

«Sui decreti Salvini c'è un accordo e ora vanno assolutamente modificati. È stato un duro lavoro di cesello politico, anche con i territori» ma ora le modifiche «vanno approvate». Lo dice Nicola Zingaretti nel corso della «maratonaMentana» sul LA7.
 

Video

Ultimo aggiornamento: 22:54 © RIPRODUZIONE RISERVATA