Sfiducia a Bonafede in Senato, accordo su 2 commissioni a Italia Viva

Mercoledì 20 Maggio 2020 di Simone Canettieri
Sfiducia a Bonafede in Senato, accordo su 2 commissioni a Italia Viva

C'è clima d'intesa a Palazzo Madama. Il governo cadrà? Verrà sfiduciato da Italia Viva il ministro Alfonso Bonafede? «Ma quando mai: Renzi ha ottenuto due presidenze di commissioni, una per Boschi e un'altra per Marattin», dicono al Messaggero fonti di governo. E però il leader di Italia Viva pare che abbia dato libertà di voto ai suoi 17 senatori. Quindi qualcuno potrebbe appoggiare la mozione di Emma Bonino. Ma rimaniamo nel perimetro dei segnali. Dal Pd di Nicola Zingaretti commentano sprezzanti: «È un suk».

Bonafede, M5S e Pd: rischio crisi. Iv frena: ma tavolo sulla giustizia

Scarcerazione mafiosi,15 giorni per nuove valutazioni: il nuovo decreto

«Non c'è alternativa a respingere la sfiducia a Bonafede. Ma non è obbligatorio farlo fingendo di condividerne le idee. Le politiche per la giustizia di questo governo sono pessime e devono cambiare radicalmente. E spetta al Pd chiederlo. Anzi esigerlo», scrive su Twitter Matteo Orfini, parlamentare del Pd. In aula ci sono Bonafede, Di Maio e gran parte dei ministri M5S. Manca il premier Conte che questa notte avrebbe raggiunto appunto un'intesa di massima con Iv. Salvo sorprese. Che al momento tutti nella maggioranza escludono.
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

PIEMME

CONCESSIONARIA DI PUBBLICITÁ

www.piemmeonline.it
Per la pubblicità su questo sito, contattaci