Donne, Zombi e Ceo Robot: da Bérénice Bejo, in prima linea per i diritti civili, a Tang Yu, manager AI

Giovedì 27 Ottobre 2022

Tang Yu è una top manager cinese, gestisce una società da 10 miliardi di dollari e seimila dipendenti, la Netdragon Websoft. Non si ammala, non va in vacanza. Tang Yu ha le fattezze di una donna, ma è un robot. La prima ceo robot, governata dall’intelligenza artificiale. Donne del futuro, del passato e del presente in MoltoDonna, inserto in edicola giovedì e disponibile online con Il Messaggero e con gli altri quotidiani del gruppo Caltagirone: Il Gazzettino, Il Mattino, Corriere Adriatico e Nuovo quotidiano di Puglia. E il presente è in copertina e ha il volto di Bérénice Bejo, attrice francese, nata in Argentina, attualmente in sala con due film “Cut! Zombi contro Zombi” e “Il colibrì”. Nell’intervista a Gloria Satta ha parlato anche del suo impegno nella difesa dei diritti delle donne. A cominciare da quelle iraniane: «Lì si muore perché non si indossa il velo e qui combattiamo il gender gap».

Ultimo aggiornamento: 22 Novembre, 19:27 © RIPRODUZIONE RISERVATA