Vasco Rossi, il figlio Davide accusato di lesioni e omissione di soccorso nell'incidente stradale a Roma

Accusato di lesioni e omissione di soccorso nell'incidente a Roma

Venerdì 28 Maggio 2021
Davide Rossi, chiesta condanna per il figlio di Vasco: lesioni e omissione soccorso nell'incidente stradale a Roma

Davide Rossi, figlio della rockstar Vasco Rossi, è accusato di lesioni e omissione di soccorso stradale nell'incidente che causò il 16 settembre del 2016 nella zona della Balduina. La Procura di Roma ha chiesto una condanna a 2 anni e 8 mesi di carcere per il figlio del cantante. Davanti al giudice monocratico il rappresentante dell'accusa ha sollecitato, inoltre, una condanna a 2 anni per Simone Spadano, il trentenne che si trovava in auto con Rossi. Spadano è accusato di favoreggiamento per avere dichiarato il falso affermando che era lui al volante al momento dell'incidente. In base al capo di imputazione Davide Rossi non si fermò allo stop, scontrandosi poi con un'auto su cui viaggiavano due donne che riportarono ferite. Dopo lo scontro il figlio del cantante si allontanò da luogo dell'incidente senza prestare soccorso.

Napoli, militare Usa arrestato per omicidio stradale: ubriaco uccise un 56enne

 

«Ci siamo fermati, siamo scesi dalla macchina e abbiamo chiesto alle ragazze nell'altra auto se fosse tutto a posto e loro ci hanno risposto sì, sì» si era difeso in aula Davide Rossi nell'udienza dello scorso 20 luglio davanti al giudice monocratico a Roma. «Ho detto al mio amico di fare il cid e me ne sono andato con la ragazza che era in auto con noi perché era molto scossa dall'incidente, sapendo che stavano facendo il cid ero tranquillo». «Non navigo nell'oro e non ho un lavoro stabile - aveva aggiunto -  i giornali hanno scritto cose allucinanti su di me ma mi prendo pregi e difetti di essere figlio di Vasco».

Ultimo aggiornamento: 29 Maggio, 11:10 © RIPRODUZIONE RISERVATA