Roberta Bruzzone, la criminologa vittima di stalking: avvocato (sua ex amica) indagata. Sui social scriveva: «Truffatrice»

Venerdì 22 Ottobre 2021 di Michela Allegri
Roberta Bruzzone, la criminologa vittima di stalking: avvocato (sua ex amica) indagata. Sui social scriveva: «Truffatrice»

Un avvocato che rischia di trovarsi dall’altro lato dell’aula di giustizia: sul banco degli imputati. L’accusa è stalking e la vittima è la criminologa Roberta Bruzzone. Il pm Antonio Verdi ha firmato una richiesta di rinvio a giudizio per Maria Antonietta Labianca, penalista, ex amica della criminologa e da lei denunciata.

 

Varriale e le accuse di stalking: «Solo una lite per gelosia». Ma lei: seguita fino a casa

 

Roberta Bruzzone, la criminologa vittima di stalking

Il magistrato contesta alla donna di avere offeso la Bruzzone ripetutamente sui social, sui profili di amici e conoscenti comuni. La avrebbe insultata soprattutto dal punto di vista lavorativo, definendola una “pseudocriminologa” e una truffatrice. Ma non è tutto: la Labianca è stata anche denunciata per altri episodi.

Le accuse

La donna, nominata come difensore di imputati in diversi procedimenti scaturiti da esposti o querele presentati dalla Bruzzone, secondo la criminologa avrebbe approfittato della situazione, almeno in un caso, per porre alla vittima in aula, durante l’esame della parte offesa, domande personali.

Ultimo aggiornamento: 18:04 © RIPRODUZIONE RISERVATA