Putin usa il botox? Le accuse di lifting. Come è cambiato il volto del presidente russo e perché

Tutte le supposizioni su come è cambiato il corpo del leader

Martedì 1 Marzo 2022
Putin usa il botox? Come è cambiato il volto del presidente russo e perché

Putin e il botox, sono anni che girano voci sui ritocchi estetici a cui fa ricorso lo zar. Nella narrazione vincente che cerca di imporre l'autocrate russo anche l'occhio vuole la sua parte: e Vladimir Putin deve apparire giovane e levigato, con una bella fronte spianata e le guance rimpolpate e non flaccide. 

Putin usa il botox? È una domanda frequente che compare nella Direct Line, un programma di domande e risposte che Putin tiene ogni anno in diretta tv. Secondo il servizio stampa del Cremlino, chiunque può presentare le proprie domande attraverso una speciale applicazione mobile. Le domande si ricevono anche attraverso il sito web del programma, in messaggi di testo o MMS, o per telefono. E tra le domande, ciclicamente compare quella sulle iniezioni estetiche, con tanto di hashtag in cirillico: #botox. 

Le prime voci sul lifting di Putin comparvero circa dieci anni fa quando il presidente si è presentato a un incontro a Kiev con un enorme livido blu e giallo intorno all'occhio. La blogosfera russa diede la risposta: quello è botox. Il portavoce del presidente fu costretto a smentire: «Probabilmente è solo come è caduta la luce. Il primo ministro è stanco».

Cominciò così un'inchiesta sul volto del presidente: sul corpo del leader si consumarono e si consumano domande e congetture. La rivista liberale russa New Times affrontò la questione con un pezzo dal titolo eloquente: "Cosa è successo alla faccia di Putin?". 

 

I chirurghi plastici con cui era entrata in contatto la testata non avevano dubbi: botox, inziezioni sulla fronte, un lifting agli occhi sulle palpebre inferiori e un'iniezione di filler rassodante negli zigomi. Le supposizioni sarebbero suffragate anche dalle varie verifiche delle foto: i confronti dei sorrisi, nel corso, degli anni, mostrerebbero le evoluzioni artificiali della sua espressione. 

C'è poi un'altra scuola di pensiero. Non è botox, bensì steroidi. L'ex segretario agli esteri Lord David Owen ha detto che sospetta che l'uso di steroidi abbia effettivamente causato i cambiamenti nella forma del viso di Putin. Le sostanze per "gonfiare" i muscoli potrebbero aver agito anche sul volto. «È sotto steroidi anabolizzanti come i bodybuilder», ha detto. 

Se ne sono occupati molto i giornali inglesi.  Gerard Lambe, uno dei principali chirurghi estetici del Regno Unito, ha detto a The Sun che crede che Putin abbia un chirurgo estetico dedicato. «Il contorno facciale di Putin è chiaramente cambiato nel corso degli anni e mentre la forma del nostro viso può diventare più sottile con l'età, il suo è notevolmente più largo e più paffuto», ha detto. «Nelle immagini di anni fa, sembra certamente molto più magro ma è stato fatto del lavoro per creare un contorno più giovane e pieno con dei filler».

Gli aspetti più notevoli del viso di Putin che sono cambiati sono gli occhi e il mento. Prima aveva gli occhi gonfi, ma ora sembra esserci meno pelle in eccesso sulle palpebre superiori e una riduzione delle borse. Il suo mento, piuttosto debole e piatto, è ora più appuntito, il che potrebbe indicare un lifting del mento. Il dottor Lambe ha aggiunto: «Posso anche vedere un sottile lifting degli occhi superiori e molto probabilmente un lifting del mento,  dandogli un aspetto molto più sveglio e fresco». 

 

 

Ultimo aggiornamento: 3 Marzo, 10:46 © RIPRODUZIONE RISERVATA