Harry scrive le sue memorie: «Libro intimo sulla mia vita». E Buckingham Palace trema

Martedì 20 Luglio 2021 di Francesco Padoa
Harry scrive le sue memorie: «Libro intimo sulla mia vita». E Buckingham Palace trema

Ancora non è uscito, e forse uscirà il prossimo anno, ma già fa discutere. Anzi, il libro di memorie che il principe Harry si appresta a pubblicare sta creando davvero molto panico nella famiglia reale, perché il marito di Meghan ha definito il libro «totalmente veritiero». Harry ha raccontato alla sua famiglia i "momenti" che tratta nel suo nuovo libro di memorie solo un momento prima che ne venisse annunciata la prossima pubblicazione, prendendo così alla sprovvista i reali. Non si sa quando abbia avvertito la Regina sua nonna, né come la stessa Elisabetta abbia reagito. Buckingham Palace è comunque in subbuglio, un nuovo duro colpo sulla credibilità della corona rischia di abbattersi sui Windsor, che ancora si leccano le ferite della famosa intervista rilasciata da Meghan a Oprah Winfrey, nel marzo scorso. Harry , 36 anni, descrive in dettaglio la sua vita da reale, il suo rapporto con la moglie Meghan Markle, Megxit e l'educazione dei suoi figli.

Harry, il libro e le storie reali

 

La casa editrice che pubblicherà il libro, lo definisce «un memoriale intimo e sentito». Random House prevede di pubblicare il libro, attualmente senza titolo, alla fine del 2022.

«Sto scrivendo questo libro non come il principe che sono nato, ma come l'uomo che sono diventato», ha detto lunedì il duca di Sussex, 36 anni, in una dichiarazione. «Ho indossato molti cappelli nel corso degli anni, sia letteralmente che figurativamente, e la mia speranza è che nel raccontare la mia storia - gli alti e bassi, gli errori, le lezioni apprese - io possa aiutare a dimostrare che non importa da dove veniamo, ma che abbiamo più cose in comune di quanto pensiamo. Sono profondamente grato per l'opportunità di condividere ciò che ho imparato nel corso della mia vita finora ed entusiasta che le persone leggano un resoconto di prima mano della mia vita che sia accurato e del tutto veritiero»

Meghan Markle a Elisabetta: «Dove infilare la sua corona?». E la popolarità crolla (anche negli Usa)

«Lady Diana sarebbe orgogliosa di William, Harry e delle mogli». Il racconto di Sarah Ferguson

Harry, il cui allontanamento dalla famiglia reale britannica ha ribaltato l'istituzione e creato una tempesta culturale su entrambe le sponde dell'Atlantico, ha lavorato al libro con il famoso ghostwriter JR Moehringer, già vincitore del Pulitzer, conosciuto per aver scritto le memorie della leggenda del tennis Andre Agassi e del co-fondatore della Nike Phil Knight, così come la sua autobiografia, "The Tender Bar", che sta per essere trasformata in un film da George Clooney. La prima bozza del libro di memorie, che sembra sia quasi completata, sarebbe dovuta essere consegnata da Harry ad agosto, ma la vita dei duchi del Sussex continua ad essere inghiottite da un turbinio di eventi e polemiche, e la scadenza per la consegna del tomo tanto frizzante quanto sicuramente sconvolgente è stata posticipata a ottobre.

 

Non è ufficialmente noto quanto riceverà Harry per questa sua opera, ma le indiscrezioni raccontano di cifre da capogiro: solo come anticipo il principe avrebbe ottenuto almeno 20 milioni di dollari dal suo editore, lo stesso che per il libro di Barack e Michelle Obama ha sottoscritto un contratto da 65 milioni di dollari. Non è possibile sapere, per ora, quanto guadagnerà complessivamente Harry, ma lui ha assicurato che donerà tutti i proventi in beneficenza. Il co-sceneggiatore, JR Moehringer, riceverà almeno 1 milione di dollari come anticipo. Markus Dohle, ceo della Penguin Random House, ha ammesso: «C'è sempre qualche rischio quando fai un grosso affare, Ma il rischio commerciale fa parte del nostro business...». Parlando dell'accordo della compagnia con Harry, Dohle ha dichiarato: «Tutti noi della Penguin Random House siamo entusiasti di pubblicare le memorie letterarie del principe Harry e di averlo unito ai leader, alle icone e ai responsabili del cambiamento di fama mondiale che abbiamo avuto il privilegio di pubblicare negli anni. Il principe Harry ha sfruttato la sua straordinaria esperienza di vita come principe, soldato e esperto sostenitore delle questioni sociali, affermandosi come un leader globale riconosciuto per il suo coraggio e la sua apertura. Il libro sarà il resoconto definitivo delle sue avventure, sconfitte e lezioni di vita che hanno contribuito a plasmarlo. La sua vita finirà sotto gli occhi del pubblico, dall'infanzia fino ai giorni nostri, compresa la sua dedizione al dovere militare che lo ha portato due volte in prima linea in Afghanistan, e la gioia che ha trovato nell'essere un marito e padre. Sarà un ritratto personale onesto e accattivante, che mostri ai lettori che dietro tutto ciò che pensano di sapere si cela una storia umana stimolante, coraggiosa ed edificante. È per questo motivo che siamo entusiasti di pubblicare la sua storia». 

Meghan Markle produrrà per Netflix "Pearl", la sua prima serie animata

Tra i fatti che Harry racconterà ci saranno anche quelli meno edificanti, che sicuramente apriranno un nuovo capitolo di polemiche, come, per esempio, la decisione di indossare un'uniforme nazista a una festa di Halloween nel 2005 e la relazione tormentata con suo padre, il principe Carlo. «C'è molto da lavorare lì», disse Harry a Ofrah Winfrey a proposito della sua relazione con suo padre, che era divorziato da Diana, principessa del Galles, al momento del suo fatale incidente d'auto nel 1997. «Mi sento davvero deluso. Lui sa come si sente il dolore. E nostro figlio Archie è suo nipote, meriterebbe affetto. Io amerò sempre mio padre, ma è successo molto tra di noi». Harry raccontò di sentirsi intrappolato dalla vita reale e che la sua famiglia lo ha tagliato fuori finanziariamente e gli ha tolto la sicurezza. Ha anche riconosciuto che i suoi rapporti erano tesi con suo fratello William. «Ero in trappola, ma non sapevo di essere in trappola. Mio padre e mio fratello, sono in trappola». Tutte dichiarazioni che lasciano supporre che nel libro Harry affonderà ancora il coltello nella piaga dei suoi rapporti con la famiglia, che lo hanno ferito terribilmente, tanto da farlo allontanare con Meghan dalla Gran Bretagna.

 

 

Da quando il principe Harry e Meghan Markle, il duca e la duchessa del Sussex, annunciarono tramite Instagram che stavano lasciando la famiglia reale e stavano cercando di stabilire la loro indipendenza finanziaria, la coppia ha iniziato rapidamente a costruire un impero mediatico. Hanno stretto un accordo di produzione di circa 100 milioni di dollari con Netflix, con l'intenzione di realizzare documentari, lungometraggi, spettacoli con sceneggiature e programmi per bambini. Hanno firmato un contratto di podcast con Spotify e si sono uniti alla Harry Walker Agency per gestire gli impegni linguistici. E adesso arrivano le memorie. E altre decine di milioni di dollari. Un libro di memorie del principe Harry sembrava quasi inevitabile dopo l'intervista esplosiva a Oprah Winfrey che, seguita da milioni di spettatori,  ha generato una copertura mediatica senza fine. E ora già si parla del libro di memorie di Meghan: non è chiaro quando arriverà, ma sembra inevitabile che anche la duchessa metta i suoi sentimenti ed eseperienze nero su bianco. 

 

 

C'è già una piccola libreria di libri dedicati al duca e alla duchessa, tra cui "Harry: Life, Loss, and Love" di Katie Nicholl, "American Princess" di Leslie Carroll e "Meghan: A Hollywood Princess" di Andrew Morton, oltre a diversi libri sul cane da salvataggio di Meghan, un beagle di nome Guy. A giugno, la Random House Children's Books ha pubblicato un libro illustrato di Meghan, intitolato "The Bench", sul legame tra il principe Harry e il loro figlio, Archie. Il libro delle memorie di Harry sarà pubblicato in formato cartaceo e digitale negli Stati Uniti da Random House e in Canada da Random House Canada. Transworld, un marchio di Penguin Random House UK, pubblicherà il libro in Gran Bretagna, con ulteriori territori di pubblicazione che verranno annunciati in un secondo momento. Un'edizione di audiolibro sarà pubblicata contemporaneamente da Penguin Random House Audio.

 

Ultimo aggiornamento: 2 Agosto, 19:47 © RIPRODUZIONE RISERVATA