Meghan Markle, il padre la accusa: «Ho il diritto di vedere i miei nipoti Archie e Lilibet»

Martedì 26 Aprile 2022
Meghan Markle, il padre la accusa: «Ho il diritto di vedere i miei nipoti Archie e Lilibet»

Insieme a Meghan e Harry, tornati in Gran Bretagna per incontrare la Regina e poi in Olanda per gli Invictus Games, è tornato agli onori delle cronache anche l'infausto padre di lei, che non perde occasione per criticare la figlia (che con lui non vuole rapporti). Dopo aver criticato Meghan per aver lasciato soli i figli per volare in Europa, l'uomo ha annunciato di voler andare a londra per le celebrazioni del Giubileo della regina Elisabetta. Il che, dice, potrebbe far cambiare idea ai Sussex, invitati ad apparire al balcone insieme al resto della famiglia reale.

La Regina Elisabetta si riprende dal Covid: fotografata accanto ai suoi cavalli alla Wood Farm

Le nuove accuse a Meghan

Ma andiamo con ordine: secondo Markle padre, il fatto di non aver portato i piccoli Archie e Lilibet a conoscere la sovrana sarebbe un insulto a Elisabetta. «È stato un altro schiaffo alla regina, molto maleducato: la cosa sbagliata da fare», ha spiegato. «La Regina dovrebbe avere il diritto di vedere i suoi bisnipoti, esattamente come me che avrei diritto a conoscerli». 

 

Intanto, visto che Harry e Meghan non hanno ancora accettato ufficialmente l'invito per il Giubileo, Thomas Markle teme che il suo annuncio sul viaggio a Londra potrebbe spingerli a non andare. «Sento che se vado io loro non verranno. Ma se dovessero esserci vorrei chiarirmi con loro, cercando di capire cosa è andato storto e come possiamo rimediare». Al padre di Meghan, inoltre, piacerebbe incontrare gli altri membri della famiglia reale, soprattutto, dice, «il principe Carlo, che ha accompagnato Meghan all'altare». 

© RIPRODUZIONE RISERVATA