Meghan Markle: «Ho avuto un aborto. Un crampo fortissimo mentre tenevo in braccio Archie»

Mercoledì 25 Novembre 2020

Meghan Markle, moglie del principe Harry e duchessa di Sussex, ha rivelato di aver perso un secondo figlio dopo la nascita del primogenito Archie nel maggio del 2019. L'ex attrice americana - che da diversi mesi vive con Harry e Archie a Los Angeles, dopo la decisione clamorosa dei Sussex di rinunciare allo status di membri senior della famiglia reale britannica in favore di una maggiore autonomia - lo ha raccontato in un articolo scritto per il New York Times e dedicato al senso della perdita nella vita umana. 

The Crown fa infuriare William e Carlo: «Profondamente ingiusto». Harry e Meghan nella bufera per il contratto con Netflix

La confessione

In un racconto commovente Meghan ha detto: "Perdere un bambino significa portare un dolore quasi insopportabile, vissuto da molti ma di cui parlano pochi". Nell'articolo, descrive la sensazione di un dolore acuto mentre teneva in braccio il figlio, Archie. Ha scritto: "Ho sentito un forte crampo. Mi sono lasciata cadere a terra con lui tra le mie braccia, canticchiando una ninna nanna per mantenere entrambi calmi, la melodia allegra in netto contrasto con la mia sensazione che qualcosa non andasse bene. Sapevo, mentre stringevo il mio primogenito, che stavo perdendo il secondo. Ore dopo, giacevo in un letto d'ospedale, tenendo la mano di mio marito. Ho sentito l'umidità del suo palmo e gli ho baciato le nocche, bagnate da entrambe le nostre lacrime. Fissando le fredde pareti bianche, i miei occhi erano vitrei. Ho provato a immaginare come saremmo guariti».

Ultimo aggiornamento: 18:21 © RIPRODUZIONE RISERVATA