Giulia De Lellis cacciata dal bar per il cane. Ma un testimone dà una versione diversa: «Le regole vanno rispettate da tutti»

L'ex di Uomini e Donne denuncia un atteggiamento "violento" nei suoi confronti da parte del personale di Starbucks ma Gian Maria Sainato racconta una storia diversa. Quale è la verità?

Giovedì 18 Novembre 2021
Giulia De Lellis cacciata dal bar per il cane: ma un testimone dà una versione diversa

«Siete più animali del mio cane!» Con queste parole parte la denuncia instagram di Giulia De Lellis nei confronti di Starbucks a Milano. Il dettaglio prosegue con tanto di voto «0» nell'account seguitissimo dell'influencer. «Animali non ammessi ma loro si (nel 2021 in un bar anche all'aperto). Personale all'entrata maleducato quasi violento solo per essere entrata con un cane dando per scontato che si potesse». E la De Lellis termina con un tuonante «Roba da pazzi». Quindi stando a questo racconto dell'ex di Uomini e Donne rrivata nel bar con il suo Tommy è stata trattata in malo modo e allontanata dall'esercizio.

Video

Giulia De Lellis cacciata da Starbucks

A dare una versione diversa dell'accaduto ci ha però pensato il modello e influencer Gian Maria Sainato – ex volto di Riccanza. Il ragazzo, che era presente, ha criticato l'atteggiamento della De Lellis. Sainato ha raccontato su twitter di essere entrato nel locale e di essersi messo alla ricerca di un posto. E nello stesso momento accadeva quanto detto dalla De Lellis, ma la versione che lui da è diversa. Giulia è arrivata nel bar con Tommy e si sarebbe subito confrontata «in modo acceso con la guardia». Stando al racconto del modello pare che il personale abbia invitato Giulia a uscire. Gian Maria ha precisato che quello è «l’unico Starbucks in Europa» che non accetta l’ingresso degli animali, in quanto non vi è alcuna recinzione. Ecco quindi, secondo Sainato, il motivo per cui non è stato permesso alla De Lellis di entrare con il suo cagnolino.

La versione del testimone

«A Giulia era già stato detto che non poteva, ma lei è entrata lo stesso. E la guardia l’ha invitata più volte ad andare fuori, lei ribatteva di continuo e la guardia le ha proprio detto signora, deve andare”. Questa la versione dell'influencer che ha proseguito criticando a gran voce l'atteggiamento di Giulia. «Le regole vanno rispettate sempre, famosi o non famosi». ha poi proseguito commentando che non capisce il motivo per cui andare contro ad un locale «se ha delle regole di igiene». Gian Maria Sainato ha poi sottolineato che indipendentemente dalla propria popolarità le regole dovrebbero essere rispettate.

Ultimo aggiornamento: 11:11 © RIPRODUZIONE RISERVATA