Gary Sinise, morto il figlio dell'attore di Forrest Gump: aveva 33 anni. «Abbiamo il cuore spezzato e abbiamo fatto del nostro meglio»

Ad annunciarlo è stato il padre, che ha rivelato la tragica scomparsa avvenuta lo scorso 5 gennaio attraverso una nota

Mercoledì 28 Febbraio 2024
Gary Sinise, il figlio Mac muore a 33 anni: era malato da tempo di un raro tumore spinale

È morto Mac, il figlio 33enne di Gary Sinise, attore e regista statunitense, dopo una lunga malattia. Ad annunciarlo è stato il padre, che ha rivelato la tragica scomparsa avvenuta lo scorso 5 gennaio attraverso una nota: «Come ogni famiglia che sta vivendo una perdita del genere, abbiamo il cuore spezzato e abbiamo fatto del nostro meglio.

Come genitori è così difficile perdere un figlio. Il mio pensiero va a tutti coloro che hanno subito una perdita simile e a chiunque abbia perso una persona cara».

La famiglia Sinise 

Gary Alan Sinise è un noto attore statunitense, famoso per aver recitato nel film di Robert Zemeckis Forrest Gump e nella serie tv Criminal Minds: Beyon Borders. Sposato dal 1981 con l'attrice Moira Harris, la coppia ha avuto tre figli: tra questi McCanna Anthony nato nel 1990. Il giovane era un appassionato batterista a cui ormai 5 anni fa è stata diagnosticata una rara forma di tumore spinale, il cordoma. Negli ultimi tempi Mac si è dedicato, per quanto ha potuto, totalmente alla musica, «portando termine il suo ultimo album», come ha raccontato il padre Gary. 

 

La malattia 

Al giovane Sinise è stato diagnosticato un cordoma nell’agosto 2018, appena due mesi dopo la diagnosi fatta alla madre Moira un cancro al seno al terzo stadio. La donna si è curata e ora è in completa remissione. Il tumore di Mac, invece, non ha una cura e nel tempo si è diffuso rendendo il ragazzo sempre più invalido. 

Ultimo aggiornamento: 13:05 © RIPRODUZIONE RISERVATA