Gf Vip, Elisabetta Gregoraci Pierpaolo Pretelli e il 'kamasutra soft' che fa infuriare il Codacons

Domenica 29 Novembre 2020
Gf Vip, il 'kamasutra soft' di Elisabetta Gregoraci e Pierpaolo Pretelli fa infuriare il Codacons

Il Codacons è furioso per le 'posizioni' inscenate da Elisabetta Gregoraci e Pierpaolo Pretelli. Mentre il pubblico continua a chiedersi se alla fine tra i due concorrenti potrà sbocciare l'amore, l'associazione di consumatori ha inviato una richiesta scritta a Alfonso Signorini.

Elisabetta Gregoraci e Francesca Cipriani, nuovo scontro dopo il Grande Fratello Vip: «Non mi ha fatto entrare alla festa»

Giacomo Urtis e i tarocchi ai concorrenti del GF Vip: cosa hanno previsto le sue carte

 

Anche se finora la storia tra Elisabetta Gregoraci e Pierpaolo Pretelli non è evoluta come molti avrebbero auspicato, al Codacons non è sfuggito quanto fatto dai due concorrenti durante il gioco della bottiglia. L'ex moglie di Flavio Briatore, infatti, si era messa a cavalcioni sull'ex velino, mimando una posizione sessuale. Per questo motivo, a Nuovo, il presidente del Codacons, Carlo Rienzi, ha rivelato: «Quel siparietto fatto per pagare una penitenza al gioco della bottiglia è davvero incommentabile. Il problema è che certe cose non vanno in onda solo in prima serata».

 

Dopo la ferma condanna del 'kamasutra soft' tra Elisabetta Gregoraci e Pierpaolo Pretelli, il Codacons ha anche avanzato una richiesta al conduttore del Gf Vip, Alfonso Signorini: «Chiediamo la presenza di un nostro rappresentante in ogni puntata, in modo da poter intervenire subito se il limite viene superato. Nel caso in cui non fosse possibile, chiediamo che Signorini intervenga subito, senza riderci su».

 

Ultimo aggiornamento: 12:30 © RIPRODUZIONE RISERVATA