Claudio Amendola attacca i No vax: «Chi si rifiuta di fare il vaccino è ignorante»

Domenica 27 Giugno 2021
Claudio Amendola attacca i No vax: «Chi si rifiuta di fare il vaccino è ignorante»
1

Claudio Amendola attacca senza pietà i No Vax. L'attore romano, ospite di Tagadà ha raccontato di essersi vaccinato all'inizio di maggio e di aver provato un senso di liberazione enorme. Alla conduttrice Tiziana Panella, Amendola racconta la sua esperienza e si schiera senza mezze misure contro chiunque contesti l'utilità del vaccino. «Il 18 luglio ho la prossima dose e quando ho fatto la prima ho avuto un senso di liberazione, dicendomi che forse il casco non me lo metto. Mi pare folle che questo ragionamento non lo facciano tutti». La conduttrice gli chiede come mai, a suo parere, questa logica non venga messa in pratica da tutti. Amendola è spietato: «Il motivo è che sono ignoranti, non ce ne sono altri e io posso dirlo perché non devo rendere conto a nessuno, non ho i social e non possono insultarmi. È solo una questione di ignoranza»

Giusy Ferreri: «A 15 anni in discoteca mi diedero la droga dello stupro, sono stata subito male per fortuna»

 

Il Ddl Zan

Amendola prende poi posizione sul Ddl Zan: Quello che stanno dicendo questi ragazzi giovani dovrebbe essere un insegnamento per quelli della mia generazione, educati da padri padroni, generazioni di maschi ignoranti. C'è una cultura in questo paese molto profonda, che è la stessa cultura che parla delle donne, delle minoranze, che parla degli stranieri, e il comune denominatore è l'ignoranza atavica, che non è l'ignoranza di non aver studiato, ma è ignoranza atavica, dell'anima. E li conosco quegli uomini, sono gente che frequentiamo, quella è gente che noi dobbiamo sputtanare, che non dobbiamo frequentare. E ragazze, lasciateli quegli uomini lì»

 

 

Ultimo aggiornamento: 09:03 © RIPRODUZIONE RISERVATA