Chiara Ferragni e Fedez premiati per l'impegno anti-Covid: riceveranno l'Ambrogino d'oro

Martedì 17 Novembre 2020
Chiara Ferragni e Fedez premiati per l'impegno anti-Covid: riceveranno l'Ambrogino d'oro

Ambrogino d'oro a Chiara Ferragni e Fedez per il loro impegno durante la prima ondata della pandemia da Covid. Il massimo riconoscimento è arrivato alla coppia di influencer che avevano lanciato una raccolta fondi per realizzare una terapia intensiva nuova all'ospedale San Raffaele.

Chiara Ferragni e Fedez, bufera sull'ecografia: ecco la spiegazione della clinica Mangiagalli di Milano

Chiara Ferragni, Leone e il gesto con la cagnolina Matilda: «Sensibile»

Il commento di Fedez su Instagram

«Felice e orgoglioso della mia famiglia, la squadra più bella di cui abbia mai fatto parte». Così Fedez nelle stories ha commentato il riconoscimento del Comune di Milano. I Ferragnez sono sempre stati attivi nella lotta al Covid: la loro raccolta fondi lo scorso marzo raggiunse in un giorno 3 milioni di euro e permise di aprire una struttura di terapia intensiva da 10 posti. A fare notizia, tra le varie persone ricoverate, fu un ragazzo di 18 anni attaccato a un respiratore per due mesi, sottoposto a un intervento per sostituire i polmoni "bruciati" dal virus. Ferragni e Fedez ultimamente sono stati coinvolti anche dal premier Giuseppe Conte in un appello ai follower per l'uso delle mascherine.

Gli altri premiati

L'Ambrogino d'oro è la massima onorificenza concessa dal Comune di Milano a chi ha dato lustro alla città e la proposta di assegnarlo ai Ferragnez il 7 dicembre in occasione della festa di Sant'Ambrogio come da tradizione, è arrivata da Forza Italia, dal consigliere Alessandro De Chirico. Ambrogino d' oro, tra gli altri, anche per Giorgio Vittadini, professore ordinario di Statistica metodologica all'Università degli Studi di Milano Bicocca, fondatore e presidente della Fondazione per la Sussidiarietà, per il cantautore Fabio Concato, per l'ex direttore del Piccolo Teatro di Milano, Sergio Escobar, per Claudio Trotta, il promoter di concerti, per il velista Ambrogio Beccaria, per Cosima Buccoliero, direttrice del carcere di Bollate. La cerimonia quest'anno a causa del Covid si svolgerà in versione ridotta. Riceveranno invece gli attestati, per citarne solo alcuni, il blog di architettura Urban File, Milano aiuta, il Centro Ippico Lombardo, il terzo reparto mobile della Polizia di Stato, il progetto Dama dell'Ospedale San Paolo. 

Video

 

Ultimo aggiornamento: 11:42 © RIPRODUZIONE RISERVATA