Charlène e Alberto non si vedono da gennaio, spuntano voci sul divorzio

Domenica 1 Agosto 2021 di Francesca Pierantozzi
Charlène e Alberto non si vedono da gennaio, spuntano voci sul divorzio

Una «complicanza infettiva» in seguito a un'operazione di «rialzo del seno mascellare» per l'inserimento di un impianto dentale: nonostante la spiegazione suoni scientificamente e medicalmente inoppugnabile, l'esilio forzato di Charlène di Monaco, in Sudafrica da marzo, ha risvegliato le inevitabili illazioni che da sempre accompagnano le cronache della famiglia Grimaldi. No, il soggiorno di Charlène nella provincia di KwaZuli-Natal, a 13 mila chilometri dalla Rocca, dal marito Alberto II e dai figli Jacques e Gabriella, sarebbe dovuto a dolori anche più gravi di un mal di denti con complicazioni alle vie aeree superiori: le infedeltà di lui, una corte distante, obblighi pressanti e una grande solitudine.
LA STAMPA TEDESCA
Tanto che la principessa starebbe addirittura «pensando al divorzio»: questo almeno sosteneva alcuni giorni fa il settimanale tedesco Bunte, secondo il quale Charlène sta cercando casa nei pressi di Johannesburg ed è pronta anche a trovarsi un lavoro, mettendo su una società con l'aiuto della sua amica, la milionaria autodidatta Colleen Glaeser.

Charlène e Alberto, voci di divorzio

 

Per provare a mettere fine ai pettegolezzi Charlène è intervenuta via zoom - alla radio sudafricana South Africa Radio 702 per assicurare che tornerà a casa, «ma non prima di ottobre», dopo aver subito un'altra operazione. «Dovevo restare 10 o 12 giorni, ma purtroppo ho avuto un problema, i medici mi hanno detto che si trattava di un'infezione piuttosto grave e che occorre tempo per guarire. Non posso forzare i tempi e dunque dovrò restare qui fino alla fine di ottobre».

Alberto di Monaco e Charlene, la favola verso il non lieto fine: lei cerca casa in Sud Africa con i gemelli


LE CONDIZIONI
Charlène ha detto di «stare abbastanza bene» ma che si tratta «del periodo più lungo di lontananza dall'Europa e dai miei figli», Jacqui e Bella, di 7 anni, con cui parla ogni giorno via facetime. Del marito Alberto, con il quale avrebbe dovuto festeggiare i dieci anni di matrimonio il primo luglio, nemmeno una parola. In Francia, oltre al Figaro, ha preso la penna per Paris Match anche Stéphane Bern, il massimo esperto di casate reali, oltre ad essere amico intimo della coppia Macron, per confermare che la separazione potrebbe non essere provvisoria. A Palazzo scrive Bern in molti ormai raccontano di una principessa triste, parlano «dei suoi accessi di collera, del suo umore lunatico, mutevole quanto i suoi tagli di capelli». Forse parlano meno ma sarebbe questa la causa prima del malumore di Charlène dell'altrettanto mutevole vita sentimentale del principe, che dopo aver riconosciuto due figli nati fuori del matrimonio, Jazmin, nata nel 1992 dalla relazione con l'americana Tamara Jean Rotolo, e Alexandre, nato nel 2003 dopo l'incontro con l'hostess togolese Nicole Coste, potrebbe avere un terzo figlio nascosto, una ragazza di quindici anni figlia di una donna brasiliana che ha avviato la richiesta per il riconoscimento della paternità (finora Alberto ha rifiutato qualsiasi test del Dna).

Charlene di Monaco operata alla testa, le prime foto dopo l'intervento: capelli corti e sguardo malinconico

Charléne di Monaco e la sua malattia: «Ecco perché non posso tornare a casa»


LA BUONA VOLONTÀ
Charlène «era piena di buona volontà ha detto una fonte monegasca a Paris Match ma si è sentita subito giudicata a incompresa e allora si è chiusa in sé stessa per proteggersi». D'altra parte Alberto è il primo a capire che gli obblighi di corte e la vita sulla Rocca non sempre rendono la vita facile. Secondo la giornalista inglese Joel Stratte-McClure, autrice del documentario The Curse of Grace Kelly's Children (la maledizione dei figli di Grace Kelly), andato in onda un anno fa, Alberto le avrebbe confidato di essere preoccupato per sua moglie: «Alberto mi disse di avere compassione per chiunque diventasse principessa di Monaco, a causa dei pesanti obblighi che accompagnano il ruolo». Risultato: lui è a Tokyo, a seguire le Olimpiadi, lei nel Natal, dove avrebbe dovuto seguire i funerali del re Zulu Goodwill Zwelithini kaBhekuzulu. Alberto, Jacques e Gabriella sono andati a trovarla a giugno e dovrebbero tornare di nuovo a fine agosto. Ieri, le solite, svariate, fonti monegasche assicuravano che Charlène tornerà: «Non lascerebbe mai i suoi figli».
 

 

 

Ultimo aggiornamento: 17:58 © RIPRODUZIONE RISERVATA