Martedì 23 Aprile 2019, 00:00

Un maratoneta da brividi

Un maratoneta da brividi
IL PERSONAGGIOGli italiani hanno cominciato a conoscerlo a fine gennaio, quando i telegiornali hanno mostrato le immagini di una specie di yeti che correva in mezzo al ghiaccio sterminato della Siberia. Immagini da brividi anche per chi stava comodamente in poltrona al caldo: il termometro segnava meno 52 gradi. Per la precisione meno 52.6 il picco più basso registrato quel giorno. E lui ha corso per oltre 39 chilometri, quasi la distanza della maratona, in queste condizioni estreme. Ed è andato anche veloce, perché ha impiegato 3 ore e 54...
CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO
Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Un maratoneta da brividi
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER