Un albero e un concerto in onore di Marco e Gloria

Mercoledì 3 Aprile 2019
Un albero e un concerto in onore di Marco e Gloria

SAN STINO DI LIVENZA
L'associazione Bosco San Stino e la banda musicale cittadina con due iniziative ricordano Marco Gottardi e Gloria Trevisan, i due giovani architetti morti la notte del 14 giugno 2017 nell'incendio della Grenfell Tower di Londra. Venerdì 5, alle 9.30, al bosco Bandiziol-Prassaccon, in occasione della tradizionale Festa dell'albero, gli alunni delle classi quarte della scuola primaria dell'istituto comprensivo Rita Levi Montalcini, piantumeranno un albero che, per sempre, ricorderà Marco e Gloria. Alla base dell'albero verrà scoperta una targa dove è incisa una frase scelta da Daniela e Giannino, i genitori di Marco. Nella vita - è scritto - si dovrebbero fare almeno tre cose: un figlio, scrivere una fiaba, piantare un albero. Per ricordare Marco e Gloria è stato scelto un frassino, un albero autoctono di due anni, dal legno chiaro, leggero e flessibile. «La flessibilità - fanno sapere dall'Associazione Bosco San Stino - è una delle qualità che Marco e Gloria hanno dimostrato di avere andando a Londra per aprirsi al mondo con la loro professione». Alla cerimonia di messa a dimora del frassino parteciperanno i genitori di Marco, il sindaco Matteo Cappelletto, gli assessori Rita Elisa Fanton e Stefano Pellizzon e rappresentanze delle associazioni sanstinesi. Altra iniziativa sabato 6 alle 21 al teatro Pascutto. La banda cittadina con la Fondazione Grenfellove e il Comune hanno organizzato una serata per ricordare Marco e Gloria. La musica sarà quella dei cori In-Canto, Jubilate, La Martinella e Absolute Gospel Choir. Le parole sono tratte dalla fiaba Il Cavaliere e la Principessa, scritta da Daniela, la mamma di Marco. La lettura, a cura di Roberta Torcelli, sarà accompagnata dalla colonna sonora scritta dal Maestro Walter Bonadè. (g.prat.)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

PIEMME

CONCESSIONARIA DI PUBBLICITÁ

www.piemmeonline.it
Per la pubblicità su questo sito, contattaci