Giovedì 23 Maggio 2019, 00:00

«Splendido splendente Il successo ha 40 anni»

IL PERSONAGGIOQuella volta che Gino Paoli le suggerì come usare la voce. Il soprannome scelto per mamma Teresita, che a quella figlia con in testa il sogno di diventare cantante raccomandava piuttosto di studiare. L'allergia alla plastica e alle menzogne. Ma anche il fastidio per i parassiti da tastiera, che a chiamarli leoni si offendono gli animali, suoi inseparabili compagni di vita. E poi l'amore per Claudio Rego, che dura da più di quarant'anni e che sboccia ogni giorno come se fosse il primo. Donatella Rettore si racconta.Ora la...
CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO
Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
«Splendido splendente Il successo ha 40 anni»
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER