Mercoledì 16 Maggio 2018, 00:00

NEW YORK
La voce gli vibra dalla commozione e allo stesso tempo dall'eccitazione.

NEW YORKLa voce gli vibra dalla commozione e allo stesso tempo dall'eccitazione. La notizia della morte di Tom Wolfe è stata diffusa dalle agenzie di stampa da pochi minuti, e Gay Talese ne è scosso ma al tempo stesso galvanizzato, mentre sulla sua scrivania i telefoni squillano all'impazzata. Wolfe era molto più che un suo coetaneo: era una sorta di anima gemella che lo ha accompagnato in una vita professionale perfettamente parallela. Dalle redazioni dense di fumo e di piombo dei giornali newyorkesi degli anni '50, alla gloria della...
CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO
Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
NEW YORK
La voce gli vibra dalla commozione e allo stesso tempo dall'eccitazione.
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER