Moto contro auto: muore a 37 anni

Giovedì 22 Giugno 2017
PADOVA - (N.B.) Motociclista e noto boxeur di Campagna Lupia muore in uno scontro con un'auto a Corte nel pomeriggio di ieri. Ancora sangue sulle strade del Piovese: l'incidente mortale è avvenuto sulla Provinciale numero 53 dell' Arzaron, che da Corte porta verso Bojon, nel Veneziano. Vittima Giamal Idrees, di 37 anni (foto), cittadino italiano di origini palestinesi, che, poco dopo le 16, a bordo della moto Ducati, era sulla direttrice Corte-Bojon e seguiva un'autovettura Fiat Punto, alla cui guida si trovava P.D., classe 1969, residente a Campolongo Maggiore. A poca distanza dal confine provinciale tra Padova e Venezia, la donna ha iniziato una manovra per svoltare verso sinistra; il motociclista che le era dietro, forse stava iniziando un sorpasso: l'impatto è stato violentissimo, la moto ha urtato la parte posteriore sinistra dell'automobile, venendo dapprima sbalzato e poi catapultato contro la recinzione di una casa. La morte per Giamal è sopraggiunta all'istante e a nulla sono valsi i primi soccorsi portati da coloro che si trovavano a transitare lungo la strada e dai residenti nei paraggi che hanno udito un rumore assordante. Grande sconcerto e sgomento tra Piovese e Veneziano, dove Giamal Idrees viveva ed era ben conosciuto: il 37 enne infatti, figlio di una palestinese e di una italiana, era portiere di albergo presso una nota struttura che si trova lungo la strada Romea, in comune di Mira, dopo aver frequentato l' istituto superiore Algarotti. Durante il periodo scolastico Giamal Idrees si era distinto anche per l'impegno nel consiglio d'istituto della scuola. Idrees era sposato con una donna italiana, dalla quale aveva avuto un figlio, ancora minorenne e viveva a Campagna Lupia. A Piove di Sacco Giamal era di casa, dal momento che per lunghi anni aveva praticato il pugilato alla Boxe Piovese. Fin da ragazzino Giamal Idrees aveva dimostrato passione per la boxe partecipando anche a numerosi match per la categoria dei superleggeri e poi dei welter anche all'estero.