Mercoledì 23 Ottobre 2019, 00:00

Luminoso, scapestrato il Beethoven di Sardelli

LA RECENSIONETutto incentrato su Beethoven il secondo concerto della stagione sinfonica del Teatro La Fenice, affidato all'estro direttoriale di Federico Maria Sardelli che abbandona il frac per una giacca di velluto rosso veneziano capace di non deludere le aspettative del pubblico con le sue letture che si distaccano dalla cosiddetta tradizione per approdare a risultati affabulanti pur mantenendosi nel rigore della filologia. Fin dal suo primo apparire sul palcoscenico del Malibran, Sardelli mette in chiaro che quello da lui proposto non...
CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO
Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Luminoso, scapestrato il Beethoven di Sardelli
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER