Martedì 18 Dicembre 2018, 00:00

«Internet e web: molte le trappole per il cervello»

IL COLLOQUIO«Noi pensiamo di essere coscienti per quello che ci succede, crediamo di essere consapevoli delle nostre azioni. Non è così. Perché dietro la presunta consapevolezza ci sono meccanismi psicologici di cui non siamo consapevoli. Tutta la vita normale, vedere percepire, scrivere, pensare, tutte queste cose si pensa siano trasparenti». Stavolta il pensiero di Paolo Legrenzi ci schianterà davvero contro le pagine del suo nuovo libro Molti inconsci per un cervello-Perchè crediamo di sapere quello che non sappiamo (Il Mulino, 195...
CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO
Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
«Internet e web: molte le trappole per il cervello»
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER