Lunedì 21 Ottobre 2019, 00:00

IL LIBRO
La fotografia della malavita locale parte da un dettaglio, per poi allargare

IL LIBROLa fotografia della malavita locale parte da un dettaglio, per poi allargare l'inquadratura e coprire l'intera panoramica criminale del Veneziano. Il grandangolo (letterario) è quello di Maurizio Dianese: il suo Profondo Nordest è un romanzo che si muove con dinamiche da inchiesta, giornalistica o giudiziaria che sia. Due omicidi, apparentemente scollegati l'uno dall'altro, sono il punto di partenza da cui ricostruire le trame della Camorra tra le spiagge del litorale. Uno scontro tra bande, un regolamento di conti, un mezzo sbandato...
CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO
Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
IL LIBRO
La fotografia della malavita locale parte da un dettaglio, per poi allargare
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER