Giovedì 18 Luglio 2019, 00:00

IL CASO
Un addio burrascoso sta scuotendo il Maggio musicale fiorentino. Il veneziano

IL CASOUn addio burrascoso sta scuotendo il Maggio musicale fiorentino. Il veneziano Cristiano Chiarot lascia il ruolo di soprintendente della prestigiosa fondazione di Firenze, dopo che il sindaco Dario Nardella ha nominato come presidente Salvatore Nastasi, renziano di ferro, ex direttore generale spettacolo del ministero della Cultura fino al 2015. Una scelta di peso, in un ruolo che finora era stato ricoperto dal sindaco, che è stata come uno schiaffo per il soprintendente, arrivato nel 2017 direttamente dalla Fenice di Venezia. A Firenze...
CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO
Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
IL CASO
Un addio burrascoso sta scuotendo il Maggio musicale fiorentino. Il veneziano
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER