Venerdì 25 Maggio 2018, 00:00

Estate, luce, i corpi e il sesso da Kechiche un inno alla vita

Estate,  luce, i corpi e il sesso  da Kechiche un inno alla vita
Primo capitolo di una trilogia Mektoub, my love: Canto Uno, dove mektoub significa destino, si concentra soprattutto su Amin, un giovane tunisino che vive a Parigi e sogna di entrare nel cinema come sceneggiatore. Tornato nella sua città natale per le vacanze, tra vecchi amici e nuove conoscenze, soprattutto il cugino Toni e Ophélie, osserva un mondo dove trova difficoltà a collocarsi, specie nei crocevia amorosi, sbagliando spesso bersaglio o mostrando una timidezza innata, quasi esistenziale, di fronte alle esuberanze altrui. Il film,...
CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO
Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Estate, luce, i corpi e il sesso da Kechiche un inno alla vita
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER