Cortina, lo show del pic-nic stellato

Lunedì 19 Agosto 2019
DREAM TEAM
Alessandro Favrin, chef de La Rosa del Lampone, del lussuoso hotel Rosa Petra, presenterà la Tartare di salmerino alpino marinato, con cialda soffiata di riso bio nero. Enzo De Prà, patron e fondatore del mitico Dolada di Pieve d'Alpago, scenderà a Cortina per proporre un interpretazione di profumi e sapori della sua terra, con la Passatina di fagioli mame e gialet e una tartare di trota marinata. Graziano Prest, altro chef stellato, è quello che avrà meno strada da fare per far assaggiare il suo Riso alle erbe di montagna con finferli, chips di patate e fonduta al GrauKase, anche perché, oltre allo stellato Tivoli, dall'anno scorso gestisce anche il rifugio Socrepes, teatro giovedì prossimo - della edizione del decennale del Cortina Summer Party. Un altro che ci metterà un attimo a raggiungere la sede di uno dei più bei pranzi all'aperto che si possano immaginare fra prati verdissimi e le spettacolari vette che circondano Cortina d'Ampezzo -, è Piero Bocus, patron di Villa Oretta che porterà al Summer Party un inno alla cucina lagunare, il Fegato di vitello alla veneziana con polenta bianca preparato dallo chef Luigino Anzanello. Chi poi, fra tanto ben di dio, non può rinunciare al dolce che, tanto, poi, qui in quota si cammina e si brucia tutto, magari scendendo in paese a piedi avrà ... zucchero per i suoi denti grazie a Massimo Alverà e al suo dolce che andrà a scavare fra i ricordi di gioventù: Me lo faceva mia madre e lo riproporrò con la ricetta originale.
EMILIA & PIEMONTE
Ma ci saranno anche le proposte del Bar Caffè Embassy di Corso Italia. E le prelibatezze della cucina dell'Hotel Cristallo e del Rifugio Faloria, dell'Hotel Bellevue e di L.P. 26, dell'Hotel Cortina, del Savoia e del Vip Club. E, da fuori regione, le specialità emiliane di Biagi (Bologna) e del Podere Cadassa (Parma) e quelle piemontesi della Locanda del Pilone di Alba. Mentre a non far mancare l'accompagnamento vinoso ci penseranno l'azienda Borgoluce di Susegana (Tv), e poi La Cave e Moser, mentre del caffè si occuperà l'Antica Tostatura Triestina, bontà rintracciabili in ciascuno dei 25 corner attezzati. Ma sarà anche curioso scoprire le creazioni di Simone Finetti, uno dei protagonisti dell'ultima edizione di MasterChef Italia.
DRESS CODE TIROLESE
Fra chef stellati, insegne che hanno fatto e fanno la storia della ristorazione ampezzana, grandi pasticceri, Cortina Summer Party, il 22 agosto, giovedì, propone dunque il decimo appuntamento con uno degli eventi più attesi dell'estate. Uno straordinario pic-nic sull'erba non proprio per tutte le tasche, ma i 100 euro da sganciare sono in fondo il prezzo da pagare alla qualità dei partecipanti, alla bontà delle proposte, all'organizzazione da vero pic-chic (camerieri in guanti bianchi, bicchieri in cristallo). E, del resto, che l'idea funzioni lo dimostra l'escalation di presenze, dalle 250 del primo anno alle 850 del 2018, appuntamento da approcciare rigorosamente con un dress code il più possibile ampezzano-tirolese (e l'outfit più apprezzato sarà premiato con un omaggio dello storico negozio Paoletti di Follina). Si parte alle 12,30 con il pranzo, si prosegue dopo le 15 e ad oltranza - con il DJ Set.
Claudio De Min
© RIPRODUZIONE RISERVATA
© RIPRODUZIONE RISERVATA