Venerdì 19 Aprile 2019, 00:00

Casa dell'ospitalità, addio camerate

 Casa dell'ospitalità, addio camerate
ACCOGLIENZAMESTRE Al posto delle vecchie camerate da otto-dieci posti, simbolo dell'asilo notturno che fu, arriveranno stanze singole o doppie che saranno l'emblema del superamento definitivo del concetto di dormitorio pubblico. Adesso c'è il via libera: a giugno partiranno i lavori di ristrutturazione della Casa dell'ospitalità in via Santa Maria dei Battuti, già annunciati da tempo e per i quali la Fondazione presieduta da Paolo Bonetti e il Comune (che ne è socio pressoché esclusivo) attendevano di chiudere la complessa partita su...
CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO
Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Casa dell'ospitalità, addio camerate
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER