Giovedì 22 Agosto 2019, 00:00

Caputo e gli spazi bianchi

Caputo  e gli spazi  bianchi
IL FILMÈ un omaggio ad un grande scrittore. Un testimone del nostro tempo. E le sue parole sono ancora oggi attuali. Diceva: «Tutto è scritto negli spazi bianchi, tra una lettera e l'altra. Il resto non conta». Nell'ultima pellicola del regista triestino Mauro Caputo, gli elementi del vuoto e dell'assenza si impongono fin titolo: La legge degli spazi bianchi. Il film è stato inserito nella programmazione della sezione delle Giornate degli Autori. Si tratta dell'ultima parte di una trilogia dedicata alla preziosa scrittura di Giorgio...
CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO
Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Caputo e gli spazi bianchi
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER