Venerdì 19 Luglio 2019, 00:00

Al Premio Papa si parla di mafia con il capo della polizia Gabrielli

IL FESTIVALIl Medioriente, da tempo scenario di rivoluzioni, guerre e attività di terrorismo ha alimentato il dibattito al Premio Papa 2019 a Caorle. Gli equilibri precari, la carenza di una solidarietà internazionale, il rifiuto di una parte del mondo di accogliere coloro che sfuggono dalle guerre sono stati gli ingredienti di un incontro che ha visto l'imam del dialogo interreligioso Nader Akkad condannare non solo il terrorismo, ma anche il silenzio di una parte delle istituzioni internazionali. E di terrorismo ha parlato Stefania Rossi,...
CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO
Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Al Premio Papa si parla di mafia con il capo della polizia Gabrielli
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER