Lunedì 15 Ottobre 2018, 00:00

LA STORIA
TORINO Anche lui è un prete-coraggio, chiamato a operare in un'area

LA STORIA TORINO Anche lui è un prete-coraggio, chiamato a operare in un'area
LA STORIATORINO Anche lui è un prete-coraggio, chiamato a operare in un'area di frontiera, tra la rabbia della periferia, la difficile integrazione dei migranti e i tanti nodi irrisolti della crisi economica. Tanto che, durante la scorsa brutta stagione, complice l'insidia del buio che arriva presto con tutto il suo carico di problemi aggiuntivi, il sacerdote pordenonese Michele Babuin era stato costretto a chiudere il portone principale della sua chiesa già alle 13. Troppo facile, per pusher e altri soggetti poco raccomandabili, sfruttare...
CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO
Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
LA STORIA
TORINO Anche lui è un prete-coraggio, chiamato a operare in un'area
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER