Mercoledì 20 Novembre 2019, 00:00

IL CASO
UDINE Non si placa la polemica sollevata dalla Cgil sui presunti e vistosi

IL CASOUDINE Non si placa la polemica sollevata dalla Cgil sui presunti e vistosi tagli di stipendi ai lavoratori della Croce rossa di Udine. Dopo la nostra firma all'accordo con l'attuale amministrazione, conti alla mano e non fatti con il pallottoliere, le retribuzioni del personale della Cri non hanno subito un taglio del 30% come sostenuto dalla Cgil ribattono le segreterie di Cisl e Uil, ricordando che il tetto massimo, calcolato sul lordo, è di circa il 16% -. Vale la pena ricordare - proseguono - che questa è la seconda volta su due,...
CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO
Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
IL CASO
UDINE Non si placa la polemica sollevata dalla Cgil sui presunti e vistosi
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER