A SCUOLA
UDINE Giunta alla terza edizione, torna, anche quest'anno, a Zovello

Mercoledì 14 Agosto 2019
A SCUOLA
UDINE Giunta alla terza edizione, torna, anche quest'anno, a Zovello di Ravascletto, la Summer school, rivolta agli amministratori locali di Fvg, Veneto e Trentino, per offrire loro un'importante opportunità formativa sui temi dello sviluppo integrato del territorio e della progettazione europea. Partita nel 2017, la settimana di formazione per sindaci, assessori e consiglieri comunali si è consolidata, ormai, come un vero e proprio appuntamento di crescita delle competenze e di scambio di esperienze fra amministratori locali, finalizzato ad acquisire non solo conoscenza e dimestichezza nella pianificazione e progettazione strategica di area vasta, ma anche a impostare progetti in partenariato utilizzando i fondi europei - o con altre risorse nell'ambito delle politiche internazionali, nazionali, regionali - comprendendo l'evoluzione dei programmi Ue quali opportunità per lo sviluppo locale.
Fornendo un quadro di conoscenze e offrendo strumenti concettuali, ogni giornata prevede un'alternanza di relazioni e lavori di gruppo, con un momento conclusivo dedicato a fare una sintesi condivisa dei concetti chiave acquisiti. Tra i relatori, di altissimo livello, figurano Alberto Bramanti ed Edoardo Croci, dell'Università Bocconi di Milano, Paolo Rosso dell'Ocse di Trento, Ivan Curzolo e Vanessa Sanson, di Informest, Stefano Minisini di Eupragma e Mauro Bonaretti, Consigliere della Corte dei Conti. È previsto anche un pomeriggio di outdoor, per sperimentare la dimensione relazionale del fare squadra in vista di un obiettivo comune. Non a caso, proprio nel corso dell'ultima giornata, oltre al momento della consegna dei diplomi ai partecipanti, a cui sarà presente l'Assessore regionale alle Autonomie locali, Pierpaolo Roberti, è prevista una tavola rotonda, estesa a tutti partecipanti delle precedenti edizioni, per presentare il progetto di una smart community. Gli Amministratori locali sono chiamati a dare vita alla comunità di pratica, stabile e riconoscibile, dedicata a facilitare la definizione di politiche e interventi di sviluppo locale, da concretizzare sul proprio territorio. L'obiettivo è quello di coinvolgere, ogni anno, nuovi amministratori, interessati a generare una competenza diffusa sul territorio e creare una rete che dia impulso allo sviluppo locale.
La Summer school non si esaurisce in una esperienza, per quanto intensiva, di formazione estiva, ma è un progetto che offre, agli amministratori partecipanti, seminari tematici e visite studio nel corso dell'anno, approfondendo i temi fondamentali dello sviluppo locale (turismo, commercio e valorizzazione ambientale).
La Summer school è organizzata da Aiccre Fvg, Anci Fvg, Informest ed Ocse e prevede un massimo di 26 partecipanti da Comuni della regione e in quota parte di Veneto e Trentino, la cui partecipazione è subordinata a selezione tramite bando.
© RIPRODUZIONE RISERVATA