Viaggi d'affari, primo premio all'agenzia Movida

Domenica 20 Settembre 2020

MONTEBELLUNA
Movida viaggi sale sul podio più alto all'Italian Mission Awards, (IMA). Lunedì scorso il titolare Davide Mensali con Lucia Bacchin, responsabile del reparto commerciale dell'agenzia di via Dalmazia (in foto), hanno ritirato il prestigioso premio a Milano. L'Italian Mission Awards è il principale evento dedicato all'industria del business travel organizzato dalla società editoriale Newsteca e ogni anno una giuria eterogenea di travel manager di aziende e due rappresentanti di Newsteca assegnano il premio alle agenzie che si sono distinte nel business travel cioè nei viaggi d'affari. È stato un testa a testa tra l'agenzia di via Dalmazia e il tour operator di Treviso Hirondelle, entrambe nella categoria Miglior travel management company con fatturato, per quanto riguarda i viaggi d'affari, sotto i 40 milioni di euro. «L'agenzia è stata fondata nel 1986 e da sempre ha avuto due anime - spiega Mensali - una dedicata al turismo legato al tempo libero e l'altra al business travel e proprio quest'ultima quest'anno, alla seconda candidatura, si è aggiudicata l'Italian Mission Awards come Migliore Travel Management Company».
LA MOTIVAZIONE
Per la giuria non ci sono dubbi: è un'agenzia con una forte focalizzazione sul business travel, vanta tra i sui clienti numerose grandi aziende e multinazionali, a cui propone un servizio particolarmente attento e personalizzato. È stata questa la forte motivazione che ha spinto la giuria a consegnare il premio all'agenzia montebellunese. «È stato un traguardo di squadra perchè il nostro è un lavoro che va oltre al semplice biglietto - continua Lucia Bacchin - abbiamo alle spalle un team di professionisti e soprattutto in questo momento è importante, avere persone preparate per saper dare le informazioni giuste in base alle destinazioni che i clienti scelgono».
NUOVO PROGETTO
Portato il premio a casa, però il team di Movida viaggi non si ferma e ha già in mente un nuovo progetto. «Per il mese di ottobre stiamo preparando un webinair di un'ora - spiega il titolare - ci metteremo in contatto con delle persone di riferimento, sempre del nostro settore, che vivono all'estero e si discuterà sulla situazione in tempo reale che vivono all'interno del loro Paese».
Vera Manolli
© RIPRODUZIONE RISERVATA

© RIPRODUZIONE RISERVATA