VALDOBBIADENE
Dopo il festival, Valdobbiadene lancia la Giornata nazionale dell'innovazione

Martedì 11 Maggio 2021

VALDOBBIADENE
Dopo il festival, Valdobbiadene lancia la Giornata nazionale dell'innovazione da svolgersi il primo sabato di settembre. La web conference di presentazione del Festival dell'innovazione scolastica che si terrà il 4 e il 5 settembre a Valdobbiadene, e che coinvolgerà scuole di tutta Italia, è stata l'occasione per mettere ulteriori elementi ad un progetto che non ha uguali a livello nazionale. Il ministro dell'istruzione Patrizio Bianchi ha promesso di esserci a settembre per l'avvio del festival, probabilmente anche di persona. Alla web conference hanno partecipato docenti di tutta Italia e per la regione Veneto l'assessore all'istruzione Elena Donazzan.
«Siamo soddisfatti della curiosità che la manifestazione sta suscitando da Bolzano a Caltanissetta afferma Alberto Raffaelli ideatore dell'evento e dirigente della scuola di ristorazione Dieffe Il Festival, che si terrà in presenza, sarà lo spazio ideale dove incontrarsi, raccontare e condividere progetti virtuosi, esperienze didattiche maturate e sperimentate dal basso e non solo nel periodo emergenziale della pandemia». «Ottima l'iniziativa del Festival. Una iniziativa che mancava evidenzia l'assessore Donazzan - Porterò avanti la proposta della Giornata nazionale dell'innovazione a livello istituzionale. Mi attiverò inoltre con i miei omologhi regionali».
Il Festival sarà l'occasione anche per dare rilievo ai tanti progetti nati nei mesi segnati dalla pandemia. «Puntare i riflettori sulle esperienze didattiche in atto nella scuola italiana, farle conoscere, innescare circuiti virtuosi di cui tutti possano beneficiare. Questa è la novità e insieme lo scopo della manifestazione ricorda Giuliana Barazzuol, dirigente dell'Isiss Verdi, co-organizzatore del Festival - La seconda novità è la sua collocazione. Un tempo un evento di questa caratura si sarebbe svolto necessariamente in una grande città. La pandemia ci ha insegnato invece ad apprezzare i luoghi di aggregazione decentrati, come Valdobbiadene, che aggiunge alle sue bellezze paesaggistiche e alla sua reputazione il blasone Unesco. Siamo stati incoraggiati dalle numerose risposte positive arrivate delle scuole, dalle associazioni e dalle istituzioni nonché da personalità di spicco del mondo dell'istruzione, dell'educazione, della formazione, che formano il comitato scientifico».
Entro il 2 luglio le scuole potranno inviare le proprie esperienze di innovazione. Il 16 luglio sarà resa nota la selezione delle candidature (tutti i dettagli su www.festivalinnovazionescolastica.it).
Claudia Borsoi
© RIPRODUZIONE RISERVATA

© RIPRODUZIONE RISERVATA

PIEMME

CONCESSIONARIA DI PUBBLICITÁ

www.piemmeonline.it
Per la pubblicità su questo sito, contattaci