Venerdì 19 Luglio 2019, 00:00

Uffici postali sporchi: «Allarme sanitario»

Uffici postali sporchi: «Allarme sanitario»
IL CASOTREVISO Da più di 20 giorni gli uffici postali trevigiani non vengono più puliti. La ditta che ha in appalto il servizio, la Nuova Idea srl di Caltanissetta, è in ritardo con i pagamenti della 46 lavoratrici che si occupano delle pulizie. Le quali, ormai, denuncia la Cisl, «non hanno più neppure i soldi per pagarsi le benzina e andare al lavoro». Il risultato è sotto gli occhi di tutti: uffici sporchi, bagni non puliti e assenza di materiale sanitario e carta igienica in un terzo degli uffici postali di Treviso e Belluno. Tanto...
CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO
Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Uffici postali sporchi: «Allarme sanitario»
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER