RESANA -(mcp) Il sindaco Loris Mazzorato in prima linea nel corteo di protesta dei

Sabato 6 Dicembre 2014
RESANA -(mcp) Il sindaco Loris Mazzorato in prima linea nel corteo di protesta dei forconi del Comitato 9 dicembre che lunedì alle 9.30 si accamperà presso la rotonda in località Boscalto, tra Resana e Loreggia, per commemorare i suicidi di stato. Il primo cittadino già l'anno scorso aveva partecipato alla protesta nello stesso punto, lungo il raccordo strategico tra le intersezioni stradali più trafficate. Tanti i disagi per la circolazione. «Protesteremo pubblicamente contro la globalizzazione che ha sterminato il lavoro degli italiani e contro una classe politica cialtrona - dichiara Mazzorato -. Saremo lì a ricordare quanto importante è la legalità, la lotta alla corruzione, non possiamo più dire che queste cose non ci toccano.Ci toccano eccome, basti pensare allo scandalo Mose o Expo, a quanto i politici erano impegnati a intascare tangenti, mentre c'erano aziende che chiudevano, famiglie in crisi e persone che ahimè si suicidavano!». Lo sfogo di Mazzorato coincide con quanto verrà divulgato tramite l'attività di volantinaggio dei manifestanti, in cui si legge: «Basta tasse basta burocrazia basta ruberie più sicurezza e legalità». Poi Mazzorato evidenzia un punto di distinguo all'interno della classe politica: «dobbiamo dire basta all'èlite politica che non è stata votata dagli italiani. Basta a chi non viene eletto democraticamente dai cittadini, come succede per noi sindaci, basta a chi continua ad arricchire le proprie tasche mentre c'è chi impazzisce per ritrovare un'occupazione».

PIEMME

CONCESSIONARIA DI PUBBLICITÁ

www.piemmeonline.it
Per la pubblicità su questo sito, contattaci