Venerdì 22 Novembre 2019, 00:00

Olio bollente contro le guardie: a giudizio otto detenuti

L'INCHIESTATREVISO Una cella distrutta, olio bollente e bombolette avvolte in stracci imbevuti di liquido infiammabile usati contro gli agenti della Polizia penitenziaria. È stato un vero e proprio tentativo di sommossa quello scoppiato nel penitenziario di S. Bona la sera del 17 febbraio del 2013. Alla fine il bilancio parlerà di nove arresti e sette guardie carcerarie ferite, fortunatamente in maniera non grave. A distanza di sei anni dai fatti ieri mattina otto dei responsabili del tentativo di rivolta (il nono è uscito dal processo...
CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO
Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Olio bollente contro le guardie: a giudizio otto detenuti
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER