L'INIZIATIVA
TREVISO Una innovativa Alert Card per aiutare i Comuni trevigiani

Sabato 20 Febbraio 2021

L'INIZIATIVA
TREVISO Una innovativa Alert Card per aiutare i Comuni trevigiani a fare rete tra loro comunicando ai cittadini le allerte meteo e le eventuali misure di protezione da adottare per la sicurezza personale. Questo il progetto realizzato dall'Associazione Comuni della Marca Trevigiana seguendo le orme di una buona pratica di comunicazione ideata dall'Unione dei Comuni del circondario Empolese-Valdelsa. Il gruppo di lavoro, composto da amministratori locali, dipendenti comunali con responsabilità di Protezione civile ed esperti di comunicazione, ha dunque sviluppato un set di ventidue infografiche e un manualetto d'uso con i messaggi-tipo da utilizzare in caso di gravi situazioni di maltempo, il tutto poi veicolabile ai cittadini tramite social e servizi di messaggistica istantanea per rendere davvero capillare l'informazione. «Le Alert Card sono uno strumento di facile utilizzo oltre che efficaci nell'aiutare la popolazione ad individuare un pericolo imminente e ad attrezzarsi per evitare possibili tragedie - dichiara Mariarosa Barazza, presidente dell'Associazione Comuni Riteniamo difatti fondamentale l'imparare a difendersi e a prevenire i danni. I cittadini hanno il diritto di ricevere le informazioni tempestivamente e di diventare essi stessi divulgatori di buone pratiche di Protezione Civile».
IL QUESTIONARIO
«L'obiettivo di queste comunicazioni deve essere quello di raggiungere il maggior numero di persone nel più breve tempo possibile. Il messaggio deve arrivare chiaro e spiegare al cittadino cosa deve fare a seconda dello scenario di rischio ipotizzato per quello specifico territorio» ha infine precisato Manuel Cogo, assessore alla sicurezza e alla Protezione civile del Comune di Carbonera. Il progetto è difatti partito dai risultati di un questionario sottoposto alle amministrazioni locali del trevigiano dal quale è emerso un dato importante: il 38,5% dei Comuni non comunica ai propri cittadini le allerte meteo e le relative misure di auto protezione. Oltre a questo, il 79,5% ha dichiarato di non avere un addetto stampa o un comunicatore a cui è affidato questo compito, tanto che in molti casi è lo stesso sindaco ad adoperarsi personalmente per venire incontro alle esigenze della popolazione. Le Alert Card, dunque, daranno sostegno soprattutto ai Comuni più piccoli.
STRUMENTO INNOVATIVO
Sul punto è infine intervenuto anche Ezio Camerin, comandante della Polizia municipale di Vittorio Veneto: «Con questo innovativo strumento vogliamo dare un messaggio chiaro alla cittadinanza. La sicurezza della popolazione è per le Amministrazioni locali sempre al centro di ogni pensiero e progetto futuro». (bf)
© RIPRODUZIONE RISERVATA

© RIPRODUZIONE RISERVATA