Martedì 12 Novembre 2019, 00:00

Il nuovo bando ristretto cambia tutto servizi essenziali e niente corsi di lingua

LE REGOLETREVISO Un bando più asciutto, alleggerito da tanti servizi ritenuti non necessari e con i contributi destinati ai singoli richiedenti asilo ridotti da 35 euro a testa a 21. E l'aspetto economico è forse il tratto principale del nuovo corso per l'assistenza ai profughi varato da decreti Salvini. Il capitolato messo in appalto e sottoscritto dalle cooperative assegnatarie, non prevede più l'obbligo di istituire corsi di lingua, di garantire percorsi di studio, di organizzare attività di integrazione. Restano invece i vincoli legati...
CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO
Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Il nuovo bando ristretto cambia tutto servizi essenziali e niente corsi di lingua
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER