Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

IL BILANCIO
CASTELFRANCO In migliaia per salutare il 2020. Il successo del Capodanno

Giovedì 2 Gennaio 2020
IL BILANCIO
CASTELFRANCO In migliaia per salutare il 2020. Il successo del Capodanno in piazza Giorgione, tra concerti gratuiti, bar aperti e poi allo scoccare della mezzanotte tutti con il naso all'insù per il tradizionale spettacolo pirotecnico. In migliaia hanno sfidato il freddo e atteso il nuovo anno in compagnia del gruppo Exit band Italian Tribute, lo staff di Radio Bella e Monella, Paola Cavinato e Monica Morgan in arte Le sorelle d'Italia. «È stato un vero successo -, dichiara il sindaco Stefano Marcon -: è stato registrato il numero di presenze più elevato da quando siamo noi gli amministratori».
Nella notte più attesa dell'anno, il conto alla rovescia è iniziato sul palcoscenico allestito nella storica piazza con la musica del dj Francesco Del Conte, che prima della mezzanotte ha passato il testimone alla conosciutissima cover band ispirata a famosissimi cantanti italiani come Zucchero, Ligabue, Negrita e molti altri ancora. «A colpo d'occhio la persone hanno riempito tutta la piazza -, commenta la serata Marcon, presente ai festeggiamenti della notte di San Silvestro -. C'era gente ovunque che arrivava fino al bar Borsa, soprattutto è stato un grande divertimento per tutti quanti, senza creare disagi per i residenti».
Una serata, arrivata alla sesta edizione, fortemente voluta dall'attuale amministrazione comunale in collaborazione con l'assessorato al commercio, l'Ascom, Confartigianato, Arca Cna, altre associazioni di categoria e organizzata con il supporto economico delle attività commerciali della città, che hanno contribuito al tradizionale spettacolo dei fuochi d'artificio. «È stata una grande soddisfazione, e spero si possa replicare anche per il prossimo Capodanno», chiude il sindaco che si prepara già per le elezioni comunali in vista della fine del suo primo mandato.
Successo di pubblico anche a Montebelluna dove la collaborazione tra pubblico e privato ha portato in piazza Dell'Armi Giovanni Battista. Il nuovo anno è stato accolto con le musiche di Nu Funk Revolution. E per i più audaci la nottata è andata avanti al Glam Pub, grazie anche al bus navetta gratuito messo a disposizione dall'amministrazione comunale di Montebelluna.
Vera Manolli
© RIPRODUZIONE RISERVATA
© RIPRODUZIONE RISERVATA

PIEMME

CONCESSIONARIA DI PUBBLICITÁ

www.piemmeonline.it
Per la pubblicità su questo sito, contattaci