Lunedì 25 Marzo 2019, 00:00

Centri sociali contro il ministro: «Gli sbarriamo la città»

LA PROTESTATREVISO «Il mondo per noi è senza confini e senza barriere. Le uniche che possiamo accettare sono quello contro l'odio e le barbarie». Con dei cavalli di Frisia in canne di bambù e del filo spinato hanno costruito uno sbarramento a porta Carlo Alberto, ad appena un chilometro dal prato della Fiera dove ieri sera si è conclusa la festa della Lega con l'arrivo del Ministro Matteo Salvini. «Treviso non è un feudo leghista, anzi, è una città dove centinaia di persone costruiscono progetti contro le marginalità, dove c'è chi...
CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO
Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Centri sociali contro il ministro: «Gli sbarriamo la città»
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER