LE ALTRE PARTITE
Roberto D'Aversa rischia la panchina. La Sampdoria, sconfitta

Lunedì 8 Novembre 2021

LE ALTRE PARTITE
Roberto D'Aversa rischia la panchina. La Sampdoria, sconfitta in casa dal Bologna (1-2) è in zona retrocessione: 9 punti in 12 gare e 25 gol subiti. Il casting prevederebbe Iachini, promosso in A nel 2012, con i blucerchiati, e poi Di Biagio (che in A è solo subentrato alla Spal, retrocedendo male) e Corini, che vanta due salvezze al Chievo ma pure due esoneri, immeritati. «Con il Bologna - spiega D'Aversa - avevamo rimediato allo svantaggio e dopo nemmeno un minuto siamo andati di nuovo sotto. Per un tempo avevamo creato tanto, ora lavoriamo sulla nostra fragilità». La terza sconfitta in sequenza arriva con i gol di Svanberg e Arnautovic, in mezzo il pari di Thorsby. Parate di Skorupski su Ekdal e su Caputo, palo di Askildsen, ma anche 4 occasioni per il Bologna che continua la sua corsa appaiato alla Juve. Sblocca il match nella ripresa il triangolo di Soriano con Dominguez, il pari parte dalla punizione di Candreva spizzata da Yoshida. L'1-2 è su cross di Svanberg; per il doriano Audero anche due parate.
Al Genoa subentra Shevchenko, contratto sino al 2024: ha allenato solo l'Ucraina, e bene, ma la scelta a qualcuno sembra azzardata, nonostante abbia un signor vice, Tassotti.
La Lazio, invece, è lì, a un punto dalla zona Champions, ne fa tre alla Salernitana. Con l'Inter, è l'unica imbattuta in casa nel 2021, considerando anche i campionati di Germania e Inghilterra, di Francia e Spagna. Immobile al 31' raggiunge la doppia cifra realizzativa in campionato, dietro solo a Lewandowski del Bayern, a quota 13: Milinkovic-Savic da destra, Pedro corregge per il centravanti. Lo spagnolo ruba il pallone a Gyomber e raddoppia di destro. A metà ripresa Felipe Anderson serve Luis Alberto, che non perdona.
Vanni Zagnoli
© RIPRODUZIONE RISERVATA

© RIPRODUZIONE RISERVATA