Sabato 8 Dicembre 2018, 00:00

ADDIO RADICE, CUORE D'ORO

IL RICORDOTORINO Prima di ogni partita, per stemperare la tensione, raccontano che allineasse le scarpe coi tacchetti dei suoi giocatori. Era un perfezionista Gigi Radice, l'allenatore del calcio totale e del pressing a tutto campo, morto ieri al crepuscolo degli 83 anni. Terzino sinistro del Milan che nel 1963 vinse la sua prima Coppa dei Campioni, dovette smettere presto di giocare per un grave infortunio al ginocchio, ma continuò a vincere da allenatore. C'è la sua firma sullo scudetto del 1976, l'ultimo del Torino. Ed anche l'unico del...
CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO
Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
ADDIO RADICE, CUORE D'ORO
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER