SOLIDARIETÀ
ROVIGO Alla raccolta fondi per donare all'Oncologia dell'ospedale

Venerdì 6 Dicembre 2019
SOLIDARIETÀ
ROVIGO Alla raccolta fondi per donare all'Oncologia dell'ospedale di Rovigo un Paxman scalp cooler, dà un contributo anche la nuova iniziativa che mette in rete alcune associazioni rodigine nella promozione del calendario 2020 12 lampade per la Lilt. È stato realizzato da Vincenzo Stella ed è un calendario «unico, singolare e solidale, che esalta la luce, perché la luce è vita e speranza», ha detto alla presentazione del progetto, in sala giunta della Provincia insieme al presidente Ivan Dall'Ara, a Maurizio Pagliarello e Franco Montanari, e Aurora Gardin, presidente onoraria del Circolo autori polesani. È una delle associazioni coinvolte, insieme a Vivi Rovigo e al Circolo culturale Arti decorative, e la distribuzione del calendario sarà parallela al Villaggio di Natale e alla mostra-concorso Presepi città di Rovigo, da domani in piazzetta Annonaria.
Donare all'Ulss 5 un'apparecchiatura Paxman richiede 48mila euro e significa migliorare la qualità di vita a chi affronta un cancro al seno o alla prostata. «Ci sono persone che scelgono terapie più blande per evitare la caduta dei capelli, e questa apparecchiatura, che refrigera il cuoio cappelluto - ha spiegato la presidente Lilt di Rovigo Maria Iside Bruschi - riduce la quantità di farmaco chemioterapico assorbita dal bulbo e ne impedisce l'indebolimento».
Per il Sistema sanitario nazionale non rientra tra gli strumenti di assistenza di base e nei reparti di Oncologia il caschetto che evita la caduta dei capelli arriva solo grazie a donazioni. La Lilt, nel fare rete con il territorio, ha incontrato anche la sensibilità di Vincenzo Stella: raffinato fotoamatore, da una lampadina rotta ha trovato l'idea di raccontare con una serie di elaborazioni videografiche che «finché vediamo la luce, c'è sempre speranza». L'idea, sostenuta dal Csv di Rovigo e Artestampa, ha trovato nell'arte di Federica Simonetto dodici poesie che accendono le immagini e nelle parole di Maurizia Braga l'ultima pagina del calendario che mostra quanto musica, colore e bellezza servano, soprattutto, nelle prove della vita.
Nicola Astolfi
© RIPRODUZIONE RISERVATA