Mercoledì 14 Agosto 2019, 00:00

Soia e grano duro rubano sempre più ettari al mais

Soia e grano duro rubano sempre più ettari al mais
LE SUPERFICI COLTIVATEROVIGO In 10 anni, l'area complessiva delle aziende agricole polesane ha visto ridursi del 36 per cento i terreni a frutta (pesche -73%, mele -51,6%, pere -35,3%) e del 18 quelli destinati a cereali (-32% il mais). E dalle statistiche Istat sulle superfici agricole totali è scomparso il tabacco. Tra il 2008 e il 2018 sono aumentate, invece, le superfici destinate a soia (32.121 ettari nel 2018, +145% rispetto al 2008), e quelle per il grano duro (quasi +70%, pari a 10.187 ettari) e l'aglio (+69%). Tra le coltivazioni in...
CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO
Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Soia e grano duro rubano sempre più ettari al mais
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER