Martedì 20 Agosto 2019, 00:00

SANITÀ
ROVIGO «Una boccata d'ossigeno: speriamo nell'arrivo di almeno

SANITÀ ROVIGO «Una boccata d'ossigeno: speriamo nell'arrivo di almeno
SANITÀROVIGO «Una boccata d'ossigeno: speriamo nell'arrivo di almeno 12-15 medici». Antonio Compostella, direttore generale dell'Ulss 5 polesana, commenta così la decisione della Regione di assumere 500 giovani laureati in Medicina non ancora in possesso della specializzazione. La decisione della Giunta Zaia è una risposta concreta al problema pressante, storico e ormai preoccupante, della carenza dei medici. In Veneto ne mancano 1.300. Sono stati aperti bandi, reclutati medici già pensionati, ma non è bastato a frenare il...
CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO
Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
SANITÀ
ROVIGO «Una boccata d'ossigeno: speriamo nell'arrivo di almeno
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER