Martedì 25 Giugno 2019, 00:00

Pugni, offese e minacce ai poliziotti in carcere

GIUSTIZIAROVIGO Giovanissimo e già in carcere. Insofferente alla vita da detenuto, al punto da perdere il controllo offendendo e picchiando due agenti di polizia penitenziaria e ottenendo così una nuova condanna. Ieri il 22enne lombardo Sebastiano Aghemio, nato in Polonia, formalmente residente a Milano e tuttora in carcere, è stato condannato dal giudice Raffaele Belvederi a otto mesi, già comprensiva della riduzione di un terzo del rito abbreviato, per resistenza a pubblico ufficiale e lesioni. Tutto risale all'11 maggio quando il...
CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO
Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Pugni, offese e minacce ai poliziotti in carcere
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER