Oggi si rinnova l'appuntamento con lo Sbaracco

Sabato 11 Settembre 2021
Oggi si rinnova l'appuntamento con lo Sbaracco

(R. Mer.) Sarà un sabato all'insegna degli affari tra i negozi della città. Oggi in centro torna lo Sbaracco, l'appuntamento con il fuori tutto organizzato dalla Confesercenti, che vedrà la partecipazione di circa una quarantina di attività commerciali. Fuori dai negozi i commercianti esporranno la merce super scontata: abbigliamento, scarpe e accessori vari. All'interno sarà comunque possibile accedere con la mascherina e opportuna igieneizzazione delle mani. Non si tratta, però, del primo appuntamento con lo Sbaracco nei mesi post lockdown, l'evento era stato organizzato anche lo scorso autunno con presenze significativei nonostante le restrizioni in vigore. Grande successo poi, lo scorso weekend, con le bancarelle dei sapori da tutto il mondo, che ha visto il centro pieno di gente per tutta la durata dell'evento. Per i mercati e gli eventi all'aperto non è previsto per il momento il green pass, ma solo il rispetto delle distanze di sicurezza e l'uso della mascherina. Resta in bilico, invece, la tradizionale fiera d'ottobre, a causa delle rigide restrizioni relative al passaporto verde necessario per accedere all'area dove si svolge l'evento in questione. Entro la fine di settembre l'amministrazione annuncerà la possibilità o meno di mandare in scena l'evento in città più atteso dell'anno o se anche per questa edizione, i rodigini dovranno rinunciare alle 280 bancarelle previste per l'occasione e al consueto Luna park di viale Porta Adige. Tra le difficoltà di organizzare i due eventi, la necessità di confinare le due aree con varchi e controllo del green pass. Tra le ipotesi al vaglio del Comune e del Cofipo, quella di realizzare due isole nelle piazze principali dove collocare le bancarelle. Previste, inoltre, transenne lungo i portici per dividere l'area della fiera con gli spazi percorribili da residenti e da chi comunque non raggiunge il centro per fare compere tra le bancarelle.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

© RIPRODUZIONE RISERVATA