Giovedì 21 Febbraio 2019, 00:00

L'INDAGINE
ERACLEA Tenta di vendere centomila euro falsi a un finanziere sotto

L'INDAGINEERACLEA Tenta di vendere centomila euro falsi a un finanziere sotto copertura e viene arrestato. Siamo nel 2009 a Udine. A finire in manette è Vincenzo Vaccaro, pluripregiudicato campano, che lavora alla Donadio Costruzioni, azienda nell'orbita del clan dei casalesi di Eraclea. L'uomo decide di parlare e, in stretto contatto con gli investigatori, continua a rimanere alle dipendenze del boss Luciano Donadio, raccogliendo e fornendo informazioni preziose. Il suo pentimento segna di fatto l'ingresso nelle indagini del Gico di Trieste...
CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO
Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
L'INDAGINE
ERACLEA Tenta di vendere centomila euro falsi a un finanziere sotto
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER