Domenica 16 Settembre 2018, 00:00

IL CASO
ROMA Finora, le autorità vicine al presidente al Serraj si erano

IL CASOROMA Finora, le autorità vicine al presidente al Serraj si erano limitate a far filtrare la propria preoccupazione per l'avvicinamento del governo italiano a Khalifa Haftar e alle richieste provenienti dalla Francia. Ora, per la prima volta dopo la visita di Moavero al generale, a prendere la parola è Abdelrahman al Shater, membro dell'Alto Consiglio di Stato Libico, organo consultivo di Tripoli che sostiene il governo Serraj. Una presa di posizione che arriva all'indomani della visita a Roma di Ahmed Maitig, il vice di Serraj e dopo...
CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO
Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
IL CASO
ROMA Finora, le autorità vicine al presidente al Serraj si erano
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER